Packaging, materiali sostenibili e falsi miti

Una mattinata ricca di contributi, incentrata su materiali e tecnologie, quella del 21 febbraio nell’ambito di Packaging Speaks Green.  Il primo intervento in agenda è quello di Paola Fabbri, professore associato del dipartimento di Ingegneria civile, chimica, ambientale e dei materiali dell’Università di Bologna, che parlerà di imballaggi e sostenibilità sfatando scientificamente alcuni luoghi comuni.

Le opportunità, gli approcci e le metodologie green sono invece il tema che affronterà Alessandro Manzardo, co-founder Spinlife dell’Università di Padova.

Segue la tavola rotonda ‘Il futuro del packaging sostenibile è oggi’ focalizzata sullo stato dell’arte e progetti in merito a materiali e tecnologie. Parola quindi ad Amcor, Novamont, BillerudKorsnäs, NatureWorks e Braskemper un confronto sui materiali rinnovabili, il tema dei materiali per il fine linea verrà approfondito da TerraCycle, Hera e AliPlast, mentre le tecnologie sostenibili all’interno dei processi produttivi verranno presentate da Michele Frascaroli, Technical Director del CRIT. Infine, un focus di studio dedicato alle Unoversità che vedra relatori dell’Università degli Studi di Bologna, del Politecnico di Milano e del Politecnico di Torino.

La giornata terminerà con l’intervento di Enrico Aureli, presidente di Ucima, a conclusione di un’iniziativa che promuove la voce gree del Made in Italy nel mondo.

(Visited 7 times, 1 visits today)

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *