Liberati dello schiavo che c’è in te. Meno mail e più pause. E smetterai di odiare il lunedì

Smetti di odiare il lunedì, è scritto dall’inglese esperto di comunicazione Bruce Daisley ed è perfetto per chiunque si senta demotivato e abbia il desiderio di ritrovare interesse e soddisfazione per il proprio lavoro

Meno riunioni e più pause. Più tempo libero e soprattutto meno mail. Perché poche cose sono passivamente distruttive una email la domenica mattina, o fuori dall’orario di lavoro. Va detto chiaro e tondo: quella mail che stai inviando non è la dimostrazione che stai lavorando bene, ma è dettata solo dalla paura di non essere preso in considerazione, o di essere giudicato meno di quel che vali. La cosa da ricordare è che funziona esattamente al contrario: solo chi sa mettere dei limiti, saprà lavorare bene ed essere felice del suo lavoro. Tutto qui. Dopo le diciotto di venerdì, rilassatevi. Concedetevi un bicchiere di vino, del formaggio, una cena take-away, quello che vi pare. Ma non rispondete a nessuna mail che avete dimenticato. Meglio lasciar perdere lo schiavista che è in voi. Perché se vogliamo dare una svolta al nostro lavoro, è da qui che dobbiamo partire.

E poco conta se non sei tu il capo. Fare le giuste pause, evitare di lavorare per periodi esageratamente lunghi, eliminare le distrazioni inutili, dormire bene la notte: in numerosi articoli scientifici è stato dimostrato che tutti questi accorgimenti hanno un grande impatto sulla capacità di avere uno sguardo positivo sul mondo e sull’entusiasmo che mettiamo nel nostro lavoro. Si chiama disposizione affettiva positiva e si irradia sulle persone intorno a noi, aiutando anche loro a ottenere prestazioni migliori.
Un obiettivo non da poco. “La condizione del lavoro moderno è tale che sempre più ricerche mostrano come oltre la metà della forza lavorativa dichiari di accusare sintomi di burnout o di esaurimento”, avverte Bruce Daisley che da anni studia gli ambienti di lavoro, dopo aver ricoperto ruoli importanti in grandi compagnie come Twitter, Google e YouTube

In un libro – Smetti di odiare il lunedì – appena uscito in Italia per Newton Compton Editore, l’esperto di comunicazione spiega che usando alcune tecniche, il lavoro possa essere reso più gradevole e gratificante. “Ci sono semplici ricariche a cui tutti noi possiamo ricorrere – dice – per ritrovare energia, entusiasmo e creatività. Ci sono strategie da adottare che ci aiutano a lavorare meglio come squadra, potenziando le nostre capacità di collaborazione e costruendo intelligenza collettiva fino al punto da raggiungere la sincronia”.

 

(Visited 7 times, 1 visits today)

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *